Regole e condizioni di utilizzo del marchio

Il presente Regolamento definisce le condizioni per il rilascio e per l’utilizzo del Marchio PESCATORI A TAVOLA (di seguito chiamato per brevità “Marchio”).

Il presente Regolamento è un accordo tra

PESCATORI A TAVOLA P.A.T.  A.P.S. Associazione di Promozione Sociale (di seguito chiamato per brevità “Associazione”)

E

Il ristorante e/o pescheria sottoscrivente (di seguito chiamato per brevità “Attività”)

Il Marchio ha l’obiettivo di valorizzare la cultura marinara, facendo conoscere agli italiani il mercato ittico nazionale, gli operatori del commercio ittico e della ristorazione che si impegnano a valorizzare i prodotti della piccola pesca artigianale e dell’acquacultura.

Siamo convinti che solo grazie ad una corretta educazione al consumo del pesce locale, sia possibile :

  • Avvicinare un maggior numero di consumatori che scelgono coscientemente il pescato locale
  • Evitare di consumare specie estinte
  • Dare valore al pescato stagionale, creando una catena alimentare sana e cosciente
  • Creare una rete di distribuzione che di valore aggiunto a tutti gli operatori della pesca

Il Marchio può essere dati in uso agli operatori interessati secondo le regole stabilite dal presente accordo

  1. REQUISITI

Possono ottenere la “Licenza d’Uso” del Marchio tutte le pescherie che vendono e/o  ristoranti che servono piatti a base di pesce, che hanno i seguenti requisiti:

  • Essere registrato al Registro imprese della CCIAA come operatore del commercio ittico al dettaglio e/o della ristorazione.
  • Non essere dichiarata né fallita né sottoposta a procedure consorsuali
  • Essere in regola con il pagamento del diritto annuale
  • Aver reso noto all’Associazione,  i fornitori con cui si allestisce il banco

L’impresa è responsabile dell’osservanza degli obblighi di legge cui è sottoposta. Il rilascio ed il mantenimento del Marchio non modifica in alcun modo la responsabilità legale dell’impresa nel caso di danni a terzi, né assolve la stessa nell’osservanza degli obblighi di legge connessi ai prodotti, ai processi ed ai servizi forniti. P.A.T. A.P.S.  non si assume la responsabilità in merito alla conformità legislativa dell’impresa.

  1. MODALITà DI ADESIONE E RILASCIO DELLA LICENZA D’USO

La pescheria e/o il ristorante che intende ottenre la Licenza d’uso deve compilare il “Modulo di Adesione” alla pagina www.pescatoriatavola.com/XXX (crea il modulo) e versare la quota per i diritti di utilizzo della Licenza d’uso .

Si invita  compilare correttamente l’anagrafica personle e dell’attività scegliendo la categoria

(vedi se è il caso nel form di farsi uplodare le foto! )

Sarete ricontatttati telefonica per una verifica formale. Durante la verifica vi sarà richiesto di darci prova dei vostri rifornitori abituali per il banco o la ristorazione).

Dopo una verifica da parte di  P. A .T.    A .P . S . vi verrà consegnato l’ ATTESTATO DI ECCELLENZA di PESCATORI A TAVOLA.

  1. DURATA E RINNOVO DELLA LICENZA

La Licenza d’uso ha validità ANNUALE . Se l’Associazione P.A.T. A.P.S.  non riscontra situazioni di mancato rispetto del presente Regolamento, oppure se il  Licenziatario provvede ad inoltrare domanda di recesso come disciplinato al p.to 9.

  1. DIRITTI E DOVERI

Il Licenziatario, parallelamente, si impegna a:

  • Fornire informazioni sui fornitori necessarie alla verifica da parte dell’Associazione PESCATORI  A TAVOLA  P.A.T.   A.P.S.
  • Fornire materiali video e informazioni dell’attività. Ricordiamo che le informazioni fornite, servono a dare dettagli della Vostra Attività ai Vostri clienti
  • Mantenere inalterate tutte le condizioni che hanno permesso il rilascio del Marchio e comunicare tempestivamente le eventuali variazioni all’Associazione Pescatori a Tavola;
  • Utilizzare il Marchio:
    • nella sua interezza e senza modifiche, rispettandone le forme, anche dimensionali, che lo rendono immediatamente distinguibile, nonché i colori e le proporzioni;
    • su carta intestata e/ o materiale promozionale e/ o pubblicitario e/ o descrittivo delle proprie attività/ servizi e comunque soltanto al fine di qualificare la propria attività sul piano della trasparenza informativa e della sostenibilità della propria offerta di prodotti ittici;

Ulteriori utilizzi del Marchio diversi da quelli contenuti nel presente Regolamento dovranno essere concordati tra il Licenziatario e l’Associazione P.A.T.   A.P.S..

  • Non compiere alcun atto o omissione che possa danneggiare o ledere la reputazione del Marchio
  • Non utilizzare il Marchio se si è in stato di sospensione o revoca;
  • Non depositare o registrare marchi analoghi o tali da generare rischi di confusione con il Marchio;
  • Non utilizzare il Marchio per certificare, identificare o qualificare i prodotti ittici in vendita;
  • Non cedere il Marchio a terzi.
  • Dare tempestiva comunicazione all’Associazione P.A.T.  A.P.S. di ogni circostanza di cui sia venuta a conoscenza che costituisce, o che potrebbe costituire, una violazione del Marchio e dei diritti di proprietà industriale del Licenziante con riguardo al Marchio stesso.

L’Associane   P.A.T.   A.P.S.  si  impegna  a:

  • Dare visibilità ai Licenziatari attraverso una sponsorizzazione sulle pagine facebook al momento dell’adesione
  • Pagina dedicata all’Attività sul portale web www.pescatoriatavola.com
  • Attestato di Partecipazione Pescatori A Tavola ( e successivamente alla nostra analisi, anche l’attestato di Eccellenza Ittica)
  • Assistenza nell’inserimento delle foto dell’attività
  • Check e suggerimenti per le Pagine Facebook ed il profilo Google my Business
  • Collegamento con il network dei maggiori grossisti italiani

  1. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI DI ADESIONE ED AL REGOLAMENTO D’USO

L’Associazione P.A.T. A.P.S.  può disporre modifiche al presente Regolamento.

Le modifiche devono essere comunicate ai Licenziatari tramite e-mail (o mezzo equivalente); nella comunicazione deve essere contenuto l’invito ad uniformarsi alle nuove prescrizioni, entro un termine di volta in volta fissato in considerazione dell’entità delle modifiche apportate.

Le modifiche hanno efficacia dalla data di ricevimento della comunicazione.

Nel caso in cui risulti che un Licenziatario non si sia adeguato, l’Associazione P.A.T. A.P.S.  può disporre la sospensione o la revoca del Marchio e della Licenza d’uso.

È facoltà dei Licenziatari non accettare le variazioni e rinunciare pertanto alla Licenza d’uso del Marchio.

  1. SOSPENSIONE

La sospensione è applicata dall’Associazione P.A.T. A.P.S.  quando risultino non osservate le disposizioni di cui al presente Regolamento.

In questi casi, l’Associazione P.A.T. A.P.S.  comunica tramite e-mail (o mezzo equivalente) all’impresa la sospensione e la relativa motivazione, concedendo un tempo massimo di 3 mesi dalla data di ricezione per rimuovere le cause di non conformità indicate. Trascorso infruttuosamente tale periodo, la Licenza d’uso è revocata.

Dal momento che la sospensione viene comunicata l’impresa non può utilizzare il Marchio.

  1. REVOCA

La revoca è applicata dal l’Associazione P.A.T. A.P.S.  nel caso in cui non siano state sanate entro i termini stabiliti le cause che hanno portato alla sospensione del Marchio.

La decisione della revoca della Licenza d’uso è comunicata all’impresa da parte di P.A.T. A.P.S.  tramite pec (o mezzo equivalente).

A seguito di tale revoca, l’impresa:

– è inibita dall’utilizzo del Marchio;

– non deve utilizzarne eventuali copie e riproduzioni;

– deve eliminare il Marchio dalla carta intestata, da tutta la documentazione tecnica e pubblicitaria distruggendo tutta la modulistica residua o altro materiale contenente, sotto qualsiasi forma, le caratterizzazioni grafiche e i riferimenti allo stesso.

L’impresa revocata viene inoltre cancellata dal portale Pescatori a Tavola .

La revoca non pregiudica il diritto dell’Associazione  P.A.T. A.P.S.  a intraprendere altre azioni di tutela.

  1. RECESSO

Il Licenziatario, anche prima della concessione, può recedere dall’adesione al Marchio anche quando non intende accettare eventuali variazioni del presente Regolamento.

Il recesso deve essere comunicato tramite pec (o mezzo equivalente) all’Associazione  P.A.T. A.P.S. , e ha effetto dalla data di ricevimento di tale comunicazione.

A seguito del recesso, cessa ogni diritto all’utilizzo del Marchio e l’impresa viene cancellata dal portale Pescatori a Tavola .

  1. RICORSI E CAUSA ARBITRALE

Le eventuali controversie circa l’interpretazione e l’applicazione del presente regolamento che non vengano definite in via amichevole, sono deferite ad un arbitro unico, da nominarsi in conformità al regolamento della Camera Arbitrale istituita presso la CCIAA di Chieti e Pescara, che le parti espressamente dichiarano di ben conoscere ed accettare integralmente, anche con riferimento alle modalità di designazione.

L’arbitro decide secondo equità, in via irrituale, regolando lo svolgimento del giudizio arbitrale nel modo che ritiene più opportuno, salvo in ogni caso il rispetto del predetto regolamento. La decisione arbitrale viene fin d’ora riconosciuta dalle parti e sottoscritta come manifestazione della loro stessa volontà contrattuale.

  1. OBBLIGO DI RISERVATEZZA

Tutta la documentazione e/ o gli atti relativi all’attività di cui al presente Regolamento sono considerati da P.A.T. A.P.S.  riservati e saranno trattati per le sole finalità di rilascio della Licenza d’uso del Marchio.

Informazioni relative ad imprese con una pratica in corso non possono essere rilasciate a terzi senza consenso scritto dell’Attività stessa.

Per i casi previsti dalla legge sulla libera diffusione a terzi di informazioni, l’impresa deve essere informata preventivamente.

Unitamente alla sottoscrizione del contratto, le imprese sono tenute, ai fini dell’adesione, alla sottoscrizione dell’informativa sull’utilizzo dei dati personali di cui all’allegato 3.

  1. ALLEGATI

Marchio “ Pescatori a Tavola “

Inserisci logo  da utilizzare